Informazioni per Gilera

Storia del marchio Gilera

La Gilera è il marchio motociclistico italiano più antico ancora in attività, oltretutto senza essere mai uscito dal mercato. La Gilera è stata infatti fondata nel 1909 a Milano. Sopravvissuta alla prima guerra mondiale, ha presentato nel corso della sua storia vari modelli molto originali tecnicamente, ed ha colto numerosi successi nelle gare sia in pista che in enduro. Negli anni ’50 si è aggiudicata sei titoli piloti nel Mondiale 500, più altri 2 titoli costruttori in 500 ed uno in 350. Questa serie di vittorie si interruppe nel 1957, col triplo ritiro, di comune accordo, di Gilera, Moto Guzzi e Mondial. Dal 1969 la Gilera è entrata a far parte del Gruppo Piaggio, al quale appartiene tuttora. Gilera ha continuato a presentare modelli innovativi ed originali sia per la strada che per l’enduro, fino ai primi anni ’90, con la Nordwest, una delle prime supermotard, e con la sportiva 125 CX, caratterizzata dalla forcella monobraccio. I primi anni ’90 videro anche il ritorno della Casa nel Motomondiale.

Nel 1993 la produzione nello storico stabilimento di Arcore fu terminata e spostata definitivamente a Pontedera, in casa Piaggio. Recentemente il marchio Gilera ha fatto ulteriori apparizioni nel Motomondiale, a cominciare dalla classe 125, nel 2001, con Manuel Poggiali che si aggiudicò il titolo di classe. Dal 2006 altro ritorno nel mondiale, questa volta in 250, ma con moto di derivazione Aprilia, altro marchio entrato nell’orbita Piaggio. Anche questa nuova puntata fu coronata dal successo, col compianto Marco Simoncelli che si aggiudicò il titolo piloti 2008.

Oggi Gilera è presente sul mercato italiano con uno scooter l’apprezzato Runner, disponibile solo in versione 50 due tempi, con raffreddamento a liquido. Il prezzo del Runner 50 è di 2.990 €.