Informazioni per Benelli

Storia del marchio Benelli

La Benelli è uno dei marchi storici italiani, avendo presentato la sua prima moto nel 1921. Fondata da 6 fratelli, ha conosciuto un grande successo commerciale e sportivo fino agli anni '70. Nel Motomondiale è stata protagonista al pari delle altre case italiane MV Agusta, Guzzi, Gilera, ed si è imposta nei campionati piloti e costruttori della 250 nel 1950 e nel 1969. Alcuni suoi modelli stradali sono rimasti storici, come l'imponente sei cilindri "750 Sei" del 1975. A fine anni '80 le difficoltà economiche causarono la cessazione dell'attività, ma anche questo marchio trovò fortunatamente un imprenditore che lo rilevò negli anni '90, e avviò un rilancio contrassegnato dall'innovativa Tornado Tre 900, una supersportiva caratterizzata da alcune soluzioni molto originali, come il radiatore in coda dietro la sella, che si dimostrò anche abbastanza valida nelle competizioni, e da cui furono derivate anche delle apprezzate naked sportive. Dal 2005 la Benelli è stata rilevata dal gruppo cinese Qianjiang, ma progettazione e produzione sono rimaste in Italia.

La gamma attuale si basa su 7 modelli di cilindrata compresa tra 125 e 600. Il modello d'ingresso è la "Tornado Naked T", un'aggressiva 125 "nuda" 4 tempi, in commercio appena sotto la soglia dei 2000 €. Il genere Naked è poi rappresentato dalle BN 251 e BN 302. Si chiama 302 R l'unica sportiva stradale carenata, contraddistinta da una gradevole carrozzeria a coprire il bicilindrico 300 quattro tempi da 38 CV. Lo styling è ispirato a motociclette di cilindrata molto maggiore, ed il prezzo è inferiore ai 5000 €. Lo storico nome Leoncino contraddistingue invece la naked "pratica" della casa, una bicilindrica 500 quattro tempi da 47 cavalli, disponibile con 2 allestimenti (scrambler o café racer) con prezzo contenuto al di sotto dei 6000 €. Il motore 500 muove anche la enduro stradale TRK 502: anche qui estetica ispirata alle maxi, ma economicità e praticità da media cilindrata, con prezzo al di sotto dei 6000 €. La moto di maggiore cilindrata della casa, la BN 600 GT, è una moto turistico-sportiva a 4 cilindri, contraddistinta dalla rispettabile potenza di 81 CV, ed un "price tag" di poco superiore ai 7000 €.